Perché ci piace scrivere e raccontare

Ci piace scrivere perché scrivere e formalizzare un caso aziendale o alcune procedure professionali (il manuale Perizie di Stima è nato proprio così) rappresentano strumenti utilissimi per ripensare a ciò che abbiamo fatto e domandarci dove possiamo migliorare.


La lettura rende un uomo completo,

la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto.

[Francis Bacon]


Un modo di aprirci al confronto

Scegliere di rendere pubblici i nostri articoli e le nostre riflessioni per noi non vuol dire solo aumentare il valore del nostro brand ma soprattutto assumere un modello di Studio Professionale Integrato in grado di coinvolgere un numero ampio e differenziato di interlocutori, diffondere le conoscenze e i know-how operativi (il sapere, il saper fare, il saper essere), governare meglio il cambiamento attraverso un confronto costante con  gli imprenditori e la comunità professionale, aggiungere valore al nostro sistema di conoscenze, moltiplicare il capitale professionale del nostro Studio per continuare a generare valore per i Clienti.

Borsa di Studio Praticante

Le nostre Case History

Aprire il confronto on line è uno strumento decisivo per creare nuove modalità di condivisione, individuare e raccontare Case History aziendali costruisce un modo per condividere esperienze coinvolgenti, capaci di attivare processi di forte partecipazione rispetto a specifici temi di gestione e, su questi, favorire lo scambio ed il mutuo apprendimento.

Best practice e procedure nella Biblioteca di Studio Panato

Una raccolta di Best practice e di procedure aggiornate è invece a disposizione dei nostri professionisti per consentirci di svolgere, nel modo più rapido e ai massimi livelli di qualità, il nostro mandato e costituisce importante supporto all’attività professionale.

Una raccolta elaborata nel corso degli anni, ben sperimentata e tenuta sempre aggiornata, di procedure, formule e moduli per lo svolgimento della professione integrata con le migliori banche dati presenti nella Biblioteca di Studio Panato.