La valutazione delle PMI nelle operazioni di M&A

La valutazione delle PMI nelle operazioni di M&A.

La valutazione delle PMI nelle operazioni di M&A.

Lunedì 11 novembre ospiti dell’ Odcec di Milano Sala Convegni Via Pattari 6 affrontiamo con alcuni amici il tema: “La valutazione delle PMI nelle operazioni di M&A”.

La valutazione di aziende di ridotte dimensioni

Le operazioni di acquisizione e di fusione rappresentano, in particolare per le PMI, un evento rilevante che può apportare significativi benefici. Le ridotte dimensioni aziendali e l’informalità con la quale vengono condotte talune parti della negoziazione non devono determinare, però, una riduzione del rigore e dell’ampiezza delle due diligence e delle valutazioni da adottare prima di pervenire alla definizione degli accordi finali, due fattori centrali se si desidera che nelle operazioni di M&A vengano mitigati i rischi di insuccesso e quelli di perdita di risorse ed intangibles.

La creazione di valore come bussola del cambiamento

Il mio intervento si concentrerà sulla necessaria preparazione delle PMI per affrontare un processo di M&A avendo come bussola la creazione del valore. Un taglio un po’ diverso dal solito sempre in ottica di Restartup.

Sarà una bella occasione di confronto tra professionisti che affrontano un mercato non sempre facile e con caratteristiche molto particolari senza rinunciare al rigore ed alle best practice nazionali ed internazionali.

A partire dai PIV Principi italiani di valutazione predisposti dalla Fondazione OIV di cui molti relatori fanno parte.

 

Per approfondire

Scarica la locandina