Comunicazione di servizio, i nostri social al sevizio di tutti

Comunicazione di servizio

Comunicazione di servizio

I nostri social al servizio di tutti

In questi ultimi giorni mi sono accorto che è sempre più difficile ottenere informazioni chiare ed utili.

I motivi sono molti e vanno dalla pessima qualità tecnica degli ultimi decreti al bisogno in qualche modo di sfogarsi per la tensione di queste ore. Poche quindi le informazioni utili e di facile applicazione.

Abbiamo quindi pensato di provare a gestire con maggiore attenzione i nostri profili sui social network provando a condividere in maniera ordinata alcune informazioni (documenti ed articoli provenienti da fonti autorevoli) che prima facevamo circolare e diffondevamo solo all’interno di Studio Panato e tra i professionisti del nostro Gruppo di Studio.

Parliamo a chi fa impresa

Destinatario principe delle informazioni che condividiamo è come sempre l’imprenditore.

Molti contenuti saranno quindi di facile lettura, altri necessariamente più tecnici.

Sarà per noi un importante momento di dialogo, auspichiamo quindi che la comunicazione non sia univoca.

Ci teniamo però a sottolineare che le questioni di diritto tributario e societario dovranno essere discusse con il proprio commercialista che, conoscendo l’azienda, è ben più competente di noi a rispondere. Obiettivo è fornire spunti, non consulenze che resteranno riservate ai nostri clienti con cui in questi giorni manteniamo un dialogo serrato.

Gestire l’urgenza pensando al futuro

Abbiamo deciso di concentrarci su facebook essenso il social in assoluto più diffuso.

Pagina di Studio Panato| Dottori Commercialisti: Inseriremo contenuti in materia tributaria e societaria, ciò che in qualche modo riguarda il lavoro più tradizionale del commercialista, con particolare focus ovviamente sul brevissimo periodo ed alla gestione di questi momenti complicati.

Gruppo Restartup:  in questo gruppo da tempo pubblico con cadenza quasi quotidiana articoli che possano fungere da stimolo per provare a ridisegnare l’impresa, la professione e la filiera in cui in qualche modo siamo inseriti. E’ uno spazio già molto vivace che vuole avere come obiettivo quello di spostare l’orizzonte un po’ più in là e di prepararci alla ripartenza.

Toni sobri e costruttivi

Cercheremo inoltre di mantenere un tono comunicativo più controllato per non cedere ( e la tentazione sarà forte) a polemiche, critiche, ecc che probabilmente oggi non aiutano.

Chiediamo a tutti quelli che vorranno partecipare alle nostre conversazioni on line  di farlo in maniera costruttiva, manifestando pure il loro disaccordo o posizioni critiche ma argomentandole. Vogliamo mantenere “puliti” questi canali considerandoli in qualche modo strumenti di lavoro.